News and Blog

“Verso la Trasparenza: Gli Stati Uniti e il Rafforzamento delle Misure AML/CFT Secondo l’Ultimo Rapporto FATF”

Verso la Trasparenza
GAFI - UENews

“Verso la Trasparenza: Gli Stati Uniti e il Rafforzamento delle Misure AML/CFT Secondo l’Ultimo Rapporto FATF”

A cura di Sergio Silvestri

L’ultimo rapporto di follow-up del Financial Action Task Force (FATF) sull’attuazione delle misure contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo negli Stati Uniti rivela progressi significativi, in particolare in relazione alla Raccomandazione 24 sulla trasparenza e la titolarità effettiva delle persone giuridiche. Questa analisi approfondirà i contenuti e i miglioramenti chiave evidenziati nel rapporto, fornendo una panoramica dell’attuale panorama di conformità AML/CFT (Anti-Money Laundering/Combating the Financing of Terrorism) negli Stati Uniti.

La Corporate Transparency Act e la Final Rule on Beneficial Ownership Reporting

La promulgazione della Corporate Transparency Act e la Final Rule on Beneficial Ownership Reporting è il progresso più rilevante menzionato nel rapporto e segna una svolta decisiva nella legislazione statunitense, introducendo requisiti senza precedenti per la registrazione delle informazioni sulla titolarità effettiva. Questo atto legislativo mira a eliminare l’anonimato delle persone giuridiche utilizzate come strumenti per il riciclaggio di denaro, il finanziamento del terrorismo e altre attività illecite. La CTA richiede che le entità legali rivelino le identità dei loro beneficiari effettivi a FinCEN, creando un database centralizzato accessibile alle forze dell’ordine e ad altre agenzie governative per scopi investigativi. Questa mossa rappresenta un significativo passo avanti nella trasparenza finanziaria e nella prevenzione dell’uso improprio delle strutture aziendali.

Progressi nella Conformità Tecnica

Il rapporto sottolinea che gli Stati Uniti hanno compiuto notevoli passi avanti nel colmare le carenze di conformità tecnica precedentemente identificate. In particolare, la revisione della Raccomandazione 24 ha portato a un miglioramento significativo della valutazione da “Non Compliant” a “Largely Compliant”. Questo cambiamento riflette l’introduzione di leggi e regolamenti più stringenti riguardanti la trasparenza e la titolarità effettiva delle persone giuridiche, che costituiscono un passo importante verso la chiusura delle lacune utilizzate per attività illecite come il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.

Valutazioni e Rivalutazioni

Il rapporto presenta anche un riassunto delle valutazioni tecniche, evidenziando che gli Stati Uniti ora hanno 9 raccomandazioni classificate come “Compliant”, 23 come “Largely Compliant”, 5 come “Partially Compliant” e 3 come “Non-Compliant”. Questo quadro dimostra che, nonostante i progressi significativi, esistono ancora aree di miglioramento, specialmente per quanto riguarda la regolamentazione e la supervisione di determinati settori e la copertura di specifiche lacune legislative.

Sfide Rimaste e Aree di Miglioramento

Anche se gli Stati Uniti hanno fatto passi da gigante, il rapporto del FATF mette in luce alcune aree in cui il paese deve ancora migliorare. Tra queste, vi sono raccomandazioni ancora classificate come “Partially Compliant” o “Non-Compliant”, che indicano la necessità di ulteriori riforme in settori specifici. Ad esempio, la supervisione e la regolamentazione di determinati settori DNFBP (Designated Non-Financial Businesses and Professions) rimangono aree di preoccupazione, così come l’efficacia nell’implementazione di misure contro le finanziarie di proliferazione.

Verso il Quinto Ciclo di Valutazione Reciproca

Gli Stati Uniti sono chiamati a riferire al FATF sui progressi compiuti nel migliorare l’implementazione delle misure AML/CFT in vista del quinto ciclo di valutazione reciproca. Questo impegno sottolinea l’importanza di una continua evoluzione e rafforzamento del quadro normativo e operativo per contrastare efficacemente il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. Sarà cruciale affrontare le aree di non conformità e lavorare verso l’adozione di standard globali, assicurando che gli Stati Uniti non solo rispettino ma guidino gli sforzi internazionali nella lotta contro la criminalità finanziaria.

In conclusione, il 7° rapporto di follow-up del FATF evidenzia sia i successi che le sfide nel percorso degli Stati Uniti verso un sistema finanziario più sicuro e trasparente. La determinazione a colmare le lacune esistenti e l’adozione di misure innovative come la CTA sono segnali positivi di un impegno continuo verso l’eccellenza nella conformità AML/CFT. Tuttavia, il viaggio verso una piena conformità richiederà sforzi sostenuti e l’adattamento a un panorama di minacce in costante evoluzione.

SCARICA IL REPORT

Fonte: fatf-gafi.org

Newsletter

Antiriciclaggio
& Compliance
Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Image
  • SKU
  • Rating
  • Price
  • Stock
  • Availability
  • Add to cart
  • Description
  • Content
  • Weight
  • Dimensions
  • Additional information
  • Attributes
  • Custom attributes
  • Custom fields
Click outside to hide the comparison bar
Compare